VIDEO. Agrigento, prostituzione in aumento nelle ‘case chiuse’ del centro storico

Ragazze squillo, soprattutto sudamericane ma anche europee e italiane, ricevono su appuntamento in case chiuse nel centro storico di Agrigento e nella località balneare di San leone.

Ma i vicini di casa protestano e segnalano la situazione, in alcuni casi con degli esposti in altri con telefonate anonime, alle forze dell’ordine che da qualche mese a questa parte tengono sotto controllo il fenomeno che sembra in continua crescita.

Per saperne di più ecco il servizio video di Gaetano Ravanà trasmesso su Tva al canale 92 del digitale terrestre.