Protesta netturbini: Agrigento invasa dai rifiuti, sospeso mercato settimanale

Agrigento e altri centri della provincia “invasi” dai rifiuti. Per due giorni incatenati davanti la Provincia decine di operatori ecologici agrigentini.

Il sindaco di Agrigento, a seguito di specifica comunicazione della società per azioni GE.S.A. AG.2, che gestisce il servizio integrato dei rifiuti nell’ambito territoriale, relativa all’astensione arbitraria dal lavoro degli operatori ecologici ed al prolungarsi dello sciopero con conseguente invito ad emanare apposite ordinanze mirate al divieto di svolgimento dei mercati settimanali, ha ordinato la sospensione del mercato rionale nel piazzale Ugo la Malfa previsto per venerdì 7 settembre 2012.  Il Comando di Polizia Municipale e gli Agenti della Forza Pubblica sono stati a tal fine incaricati di vigilare sull’esecuzione dell’ordinanza anche in ordine alla comminazione delle previste sanzioni.