Santo Stefano, consiglio comunale urgente dopo gravi atti intimidatori contro forze dell’ordine

È convocato per domenica 16 settembre, alle ore 18, il consiglio comunale in seduta urgente e aperta, per discutere dei gravi atti intimidatori che hanno avuto luogo nel paese montano nella notte tra il 5 e il 6 settembre scorsi.

Durante quella notte, infatti, sono state incendiate le automobili di proprietà di un vigile urbano e di un carabiniere, mentre nella vicina Bivona il tentativo di dare alle fiamme l’auto di un altro carabiniere che presta servizio a Santo Stefano è fallito. Si discuterà anche delle problematiche connesse ai gravi fatti di criminalità registrati nel territorio e sarà approvato un odg per esprimere solidarietà nei confronti delle forze dell’ordine.