Intimidazione col fuoco a Teleacras, solidarietà dalla Cna a editori e giornalisti

“La CNA apprende con  preoccupazione e condanna il vile attentato intimidatorio a danno della emittente televisiva Teleacras. Siamo certi che le Forze dell’Ordine assicureranno  alla giustizia i vigliacchi che si sono macchiati del crimine contro Teleacras e la libertà di stampa. Solidarietà agli aditori e ai giornalisti di Teleaacras”.

Lo scrive in una nota Eugenio Esposto,  segretario provinciale Cna Agrigento.

Agrigento, a fuoco capannone e auto del patron di Teleacras Giovanni Miccichè

‘Attentato a Teleacras’, la solidarietà di Angelino Alfano