Miccichè a Cammarata: ‘Ridurremo la burocrazia in Sicilia’

“A differenza dei nostri avversari che sanno solo annunciare di voler ridurre la burocrazia in Sicilia, noi siamo gli unici ad avere, invece, indicato come farlo.

 

Il primo atto del nostro governo sarà la presentazione di un disegno di legge, già pronto e valutato positivamente da numerosi esperti di diritto costituzionale e amministrativo, per modificare il sistema burocratico: passare dalle autorizzazioni al controllo.

E su questa norma chiederemo la ‘fiducia’ al Parlamento regionale”. Così, il candidato alla Presidenza della Regione siciliana, Gianfranco Miccichè, nel corso di un incontro elettorale a Cammarata (Agrigento).

“Per creare sviluppo e attrarre investimenti – sottolinea Miccichè – la Sicilia deve abbattere tutti quei vincoli inutili che altrove non esistono. Quella del sistema amministrativo è una riforma epocale che avvieremo senza se e senza ma, perché comporterà un guadagno immenso per la nostra isola. Noi siamo decisi ad attuarla”.