Elezioni Sicilia, la Brandara in tour col minibus per incontrare i cittadini

Non una segreteria politica, ma un mezzo per raggiungere i cittadini e visitare tutti i centri della provincia. E’ stata questa la scelta della candidata di Grande Sud Mariagrazia Brandara, che da alcuni giorni percorre le strade del territorio agrigentino a bordo di un minibus.

“Per me la politica è un laboratorio sociale – spiega Brandara-. Un progetto che si costruisce attraverso la sintesi d’intenti tra elettori ed eletti. La pesante crisi che sta screditando il concetto stesso di democrazia rappresentativa e che sta convincendo troppa gente a non esprimere la propria preferenza attraverso il voto ha generato una distanza incolmabile tra i cittadini e i loro rappresentanti. Con questa iniziativa, che abbiamo voluto chiamare simbolicamente B.U.S., acronimo di “Battersi unicamente per la Sicilia”,  ho la possibilità di  continuare, come ho sempre fatto, a confrontarmi nella dimensione pubblica delle piazze, dei quartieri, delle strade. Tutto tranne che una operazione di facciata: continuerò a visitare i paesi della nostra provincia soprattutto qualora dovessi ricevere fiducia da parte degli elettori.


Per me, rispetto a quanto fatto da troppi deputati in passato, Palermo non sarà così lontana da Agrigento da dimenticare che a questa provincia io devo dare risposte in termini di sviluppo, di futuro, di giustizia”.

Brandara e il suo minibus saranno oggi a Campobello di Licata e Ravanusa, mentre domani faranno tappa a Naro. Gli appuntamenti del tour saranno pubblicati sulla pagina Facebook “Un’altra sicilia, Subito” e sul sito www.mariagraziabrandara.it.