Estorsione e truffa, un arresto delle fiamme gialle a Sciacca

Militari della Guardia di Finanza di Sciacca, a seguito di lunghe e complesse indagini iniziate nel 2011 e coordinate dal sostituto procuratore Marrone della locale Procura, hanno eseguito all’alba di oggi un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un cittadino saccense che aveva realizzato un’articolata truffa.

In particolare, le Fiamme Gialle hanno messo agli arresti domiciliari (disposti dal GIP dr.ssa R. Nodari) un soggetto che aveva organizzato una truffa nel settore della compravendita di auto ai danni di un proprio concittadino.


L’arrestato, utilizzando il nome di una società (inattiva dal 2009) intestata alla propria compagna e fingendo di avere conoscenze tra Ufficiali della Guardia di Finanza e personalità politiche di spicco, raggirava l’acquirente facendogli credere che l’autovettura in questione (una BMW di grossa cilindrata) provenisse da una vendita di veicoli sequestrati dalla G. di F. di altra provincia, cosa che gli avrebbe consentito di ottenere un prezzo di vendita (pari a circa 16.000,00) più vantaggioso rispetto a quelli correnti di mercato.

A questa condotta fraudolenta si aggiungevano poi violenze e minacce a carico dell’acquirente, nel frattempo rifiutatosi di pagare la somma di 16.000 euro inizialmente pattuita visto che l’autovettura non si era mai vista; il risultato di tali violenze e minacce era che l’arrestato, nell’arco di un anno circa, riusciva complessivamente ad estorcere alla vittima 93.000,00 euro circa.

Nel corso delle indagini le Fiamme Gialle hanno eseguito minuziosi accertamenti bancari che, attraverso l’esame dei conti correnti intestati al truffatore, hanno permesso di ricostruire la vicenda a livello documentale, così fornendo riscontro a quanto denunciato dalla vittima, nonché di quantificare l’effettivo ammontare delle somme illegalmente incassate dal malfattore.

Durante l’arresto, inoltre, è stata trovata e sequestrata una pistola a salve utilizzata dall’indagato per incutere timore al malcapitato.