‘Fare Impresa è la nostra impresa’, ecco i primi risultati del bando di concorso

Scaduto il termine per la presentazione delle domande per candirsi al Bando “Fare Impresa è la nostra impresa” curato dal Consorzio Agri.Ca., Astra Società Cooperativa, Confcooperative, CNA e Confartigianato di Agrigento e promosso nell’ambito del progetto QLT – cofinanziato da Fondazione con il Sud che vede come ente capofila l’Archeoclub di Campobello di Licata guidato da Emilia Bella.

Diciassette  le idee di impresa presentate di cui 9 per la categoria profit e 8 per la categoria no profit.  Conclusa questa fase è stato dato avvio alla seconda parte del bando: quella della selezione delle idee migliori c composta da due tappe: accompagnamento alla compilazione del Business Plan che si concluderà il 19 ottobre prossimo con la presentazione allo sportello CREAIMPRESA del Piano di Impresa e la selezione ad opera del nucleo di valutazione che si concluderà il16 novembre con la pubblicazione delle graduatorie finali.


La tappa di accompagnamento alla compilazione del Business Plan da la possibilità a ciascun partecipante di usufruire, durante le prime due settimane di ottobre, di una azione di supporto ed assistenza grazie alle consulenze individuali con gli esperti dello sportello CREAIMPRESA. L’obiettivo è quello di orientare i giovani partecipanti alla verifica della sostenibilità amministrativa ed economica della propria idea di impresa in quanto un buon punto di partenza non è “aprire un’attività a tutti i costi” ma aprire nella consapevolezza di un contesto idoneo affinché l’attività da intraprendere possa negli anni reggere sul mercato e non incappare in difficoltà già nei primi anni di vita.