Palma di Montechiaro: dieci persone denunciate e sei mezzi sequestrati per una discarica abusiva

I carabinieri di Palma di Montechiaro, dopo avere segnalato in stato di libertà dieci persone, alla fine del mese di settembre scorso, per avere scaricato abusivamente inerti e rifiuti speciali in una zona situata nella periferia di Palma di Montechiaro, nel corso della mattinata hanno effettuato il sequestro preventivo di sei veicoli utilizzati per il trasporto.

Le indagini sono state condotte dai militari dell’Arma che avevano individuato la discarica abusiva nell’ambito dei servizi di controllo del territorio.

Numerose erano le persone che si recavano nel sito, sotto il viadotto “Cuffaro” della SS 115, nel tratto di rettilineo che conduce verso Licata, provenendo da Palma di Montechiaro, per abbandonarvi ogni genere di materiali.


I Carabinieri tramite una serie di appostamenti effettuati in vari momenti, hanno avuto modo di sorprendere e documentare i dieci soggetti, quasi tutti della zona, che abbandonavano gli inerti noncuranti delle conseguenze arrecate all’ambiente.

Tre autocarri e tre autovetture, i veicoli sottoposti al sequestro disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Agrigento, che ha concordato pienamente con l’operato degli investigatori, emettendo in data 4 ottobre scorso il provvedimento preventivo.