‘E’ agli arresti domiciliari ma va a comprare le sigarette’, denunciata donna di Grotte

I carabinieri di Grotte, a conclusione di una serie di verifiche, hanno segnalato in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria una donna del luogo, in atto agli arresti domiciliari.

Ad incastrare la stessa sono state le telecamere a circuito chiuso di una tabaccheria presso la quale si era recata negli ultimi giorni per comprare le sigarette. I carabinieri hanno infatti accertato, previa acquisizione delle immagini video, che la stessa si era per l’appunto recata di persona a comprare un pacchetto di sigarette nell’esercizio commerciale senza essere munita di alcuna autorizzazione. L’ipotesi di reato avanzata è di evasione dagli arresti domiciliari dove la predetta si trova tuttora, in attesa degli eventuali ulteriori provvedimenti che l’autorità giudiziaria competente riterrà opportuno adottare