Ambiente ed economia, convocato Crppn per non penalizzare cave dei Monti Sicani

“Abbiamo convocato in seduta straordinaria il Consiglio regionale protezione patrimonio naturale perche’, in sede di adozione del regolamento del Parco dei Monti Sicani, siano valutate con attenzione le indicazione pervenute dalla decina di operatori delle attivita’ di cava che operano in quel territorio”.

Lo ha detto l’assessore all’Ambiente della Regione siciliana, Alessandro Aricò. “Occorre trovare soluzioni – ha aggiunto Arico’ – affinche’ queste attivita’, che sono una risorsa economica e occupazionale, non siano penalizzate, perche’ tutelare l’ambiente non significa imbalsamare il territorio”. La seduta straordinaria del Consiglio regionale protezione patrimonio naturale si svolgerà oggi 26 ottobre.