Maltempo e danni ad Agrigento, intervento di alcuni consiglieri comunali

Maltempo, danni e polemiche ad Agrigento. I consiglieri comunali, Gibilaro, Di Rosa, Gramaglia, Sollano, Spinnato, Vaccarello, Galvano, Vullo, Cirino e Urso hanno presentato la seguente nota che si riporta integralmente.

“A seguito delle forti precipitazioni delle ultime ore che hanno causato per l’ennesima volta, gravi danni e disagi nella Città di Agrigento,ed hanno risollevato ì vecchi problemi che puntualmente si verificano nella frazione del Villaggio Mosè, dove si sono registrati allagamenti di piani bassi e attività commerciali e forti disagi soprattutto nella circolazione veicolare al limite della percorribilità,hanno effettuato su sollecitazione dei cittadini residenti indignati, un sopralluogo nelle finzione del Villaggio Mosè, San Leone e Cannatello constatando la pessima condizione della rete di raccolta per le acque piovane dovuta ad una mancata manutenzioni.


I Consiglieri hanno registrato anche la gravosa situazione igienico-sanitaria di alcune Vie del Villaggio Mosè dove le acque nere si sono mescolate alle acque bianche invadendo strade e l’interno delle civili abitazioni. I Consiglieri hanno anche constatato che sul manto stradale delle Vie principali e secondarie delle precitate frazioni insistono detriti quali fanghiglia,pietrisco che compromettono la regolare circolazione creando nocumento alla pubblica incolumità.Riteniamo assolutamente improcrastinabile e necessario invitare l’Amministrazione comunale e il Dirigente del Settore tecnico, nell’ambito delle rispettive competenze e responsabilità, a predisporre con urgenza e tempestività attività di verifica e monitoraggio tese alla verificazione del regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi per lo smaltimento delle acque meteoriche provvedendo, ove necessario, alla rimozione di eventuali ostacoli e/o ostruzioni che ne compromettano la funzionalità”.