Grande affluenza al centro commerciale ‘Città dei Templi’, creati 350 posti di lavoro

Grande affluenza al centro commerciale “Città dei Templi” inaugurato nei giorni scorsi. Si tratta del  primo centro commerciale realizzato ad Agrigento, la cui realizzazione è stata finanziata, con quote paritetiche, da UniCredit (capofila) e Centrobanca per complessivi 56,7 milioni di euro.

Il centro commerciale “Città dei Templi” ha una grandezza complessiva di 23.818 mq. Il finanziamento è stato accordato a Villaseta Srl, di cui il Gruppo Finim detiene il 100%.

FOTOGALLERY SULLA BACHECA FACEBOOK DI COMUNICALO.IT

Con le “misure compensative” il centro commerciale “Città dei Templi”, che ospita 75 punti vendita e ha dato lavoro a 350 persone,  ha dato decoro a un intero quartiere, sono stati migliorati gli svincoli stradali e creati collegamenti pedonali tra i due quartieri periferici di Monserrato e Villaseta.

“La disoccupazione giovanile soprattutto oggi e’ una piaga che toglie le speranze. Aver contribuito ad acuire sia pur in minima parte a questo enorme problema mi ha dato molta gioia”, ha detto durante l’inaugurazione Carlo Vallardi presidente di Villaseta Srl e amministratore delegato di Finim Spa.


“Affinché possiate apprezzare al meglio le caratteristiche architettoniche di questo centro commerciale ha detto Vallardi – vi do’ alcune indicazioni. Innanzitutto si e’ seguita la naturale conformazione del territorio inserendo la struttura nel terreno in modo da non turbare l’armonia dell’ambiente. Le tonalità utilizzate riprendono i colori della terra (sabbia e marrone).

Si e’ curato molto l’aspetto decorativo in particolare all’esterno si sono utilizzate prevalentemente piante della macchia mediterranea con elementi esclusivamente autoctoni (mirto, lavanda, ulivi e carrubi). Le luci interne sono soffuse, per contrastare la qualità elevata di luce esterna. Colorati sono invece i corpi illuminanti con led che cambiano colore e altri elementi luminosi molti ricercati, di design, chiamati Wall Piercing. Davanti all’ingresso principale e’ stata realizzata una fontana decorativa, unica in Agrigento, con la quale si possono fare giochi di luce e d’acqua.

Molto gradevole – ha aggiunto – risulta il percorso pedonale esterno che costeggia tutto il lato nord della struttura e ci collega direttamente col quartiere Monserrato. I concetti chiave alla base dello studio, della progettazione e della realizzazione del centro sono i seguenti: l’eleganza e la ricercatezza degli ambienti, l’armonia e la sinergia della struttura con l’ambiente esistente, la volontà di creare uno spazio da vivere molto accogliente, sia all’interno che all’esterno dellastruttura.

La struttura e’ composta da tre livelli: un parcheggio coperto a piano terra, due livelli commerciali con un Superstore Conad, il piu grande della sua rete, 75 punti vendita tra cui anche bar e ristoranti e una copertura anch’essa adibita a parcheggio.Mq punti vendita: 22.000 Ha la forma di un sandwich. Perche’ il nome Città dei Templi? Perche’ e’ semplicemente stato realizzato ad Agrigento, conosciuta in tutto il mondo come la città dei templi. Perche’città? Perche’ rappresenta la nuova città dello shoppingPerche’ templi? Perche’ e’ stato costruito come edificio sicuro (antisismico) e dovrà avere la stessadurata dei meravigliosi templi che ci circondano”.