Detenzione munizioni da guerra, un arresto a Camastra

A Camastra i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza Negoita Dan, 34enne, rumeno domiciliato a Palma di Montechiaro, responsabile di possesso ingiustificato di munizionamento da guerra e furto aggravato.

 

L’uomo da tempo sotto osservazione dei Carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio è stato bloccato ed a seguito di ispezione sulla sua autovettura è stato trovato in possesso di oltre cento bossoli cal. 5.56 Nato e parabellum, una ogiva tracciante ed una cartuccia inesplosa con ogiva gommata cal. 5.56 Nato.


Inevitabile è così scattata la perquisizione nel domicilio di Negoita da parte dei Carabinieri di Camastra collaborati dai colleghi della limitrofa Stazione di Palma di Montechiaro.

A seguito di ciò, un altro consistente quantitativo di bossoli di tipo analogo a quelli sopra descritti  è stato trovato sotto il letto dell’abitazione del prevenuto.

Inoltre i militari dell’Arma hanno contestato allo stesso anche il furto dell’energia elettrica con la quale alimentava la propria abitazione, il cui impianto era allacciato abusivamente alla rete Enel.

Il rumeno è stato quindi associato alla Casa Circondariale di Agrigento, per l’ulteriore corso di legge.