Ucciso a Favara il ‘re’ delle sale giochi, arrestato l’assassino

Omicidio ieri sera a Favara. Ucciso Calogero Palumbo Piccionello, 67 anni, “re” delle sale giochi ad Agrigento e zone limitrofe. I carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato per omicidio Antonio Baio, favarese 72enne, titolare di un’impresa edile, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo in via Napoli, verso le 21:30, per motivi al momento sconosciuti, ha esploso cinque colpi con un revolver calibro 38 all’indirizzo del titolare di una società di scommesse del posto, ferendolo mortalmente.

Spontaneamente si è poi costituito presso la sede della tenenza carabinieri, consegnando l’arma del delitto ed una busta contenente altre cartucce dello stesso calibro.

La salma del malcapitato è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Agrigento a disposizione della competente autorità giudiziaria, mentre l’autore del gesto criminoso è stato associato al carcere di contrada Petrusa.