Natale antiracket tra i commercianti agrigentini

Successo ad Agrigento,  in via Atenea ed al viale della Vittoria, della tappa agrigentina dell’iniziativa della F.A.I. (Federazione delle Associazioni Antiracket ed Antiusura Italiane) denominata “100 strade per un Natale antiracket”: il volantinaggio “porta a porta” tra i commercianti per la sensibilizzazione ai temi della denuncia collettiva e del consumo critico ha visto la partecipazione di numerosi imprenditori, delle Autorità religiose, civili e militari.

Il senso dell’iniziativa è quello di diffondere anche tra gli imprenditori che esercitano attività commerciali la consapevolezza che denunciare gli estorsori è possibile ed è indispensabile.

L’accoglienza da parte dei commercianti è stata estremamente positiva creando le condizioni perché con alcuni di loro sia possibile realizzare il consumo critico Addiopizzo anche nella Città dei Templi: presto anche qui nascerà un’associazione locale antiracket. La collaborazione tra Liberofuturo, Confindustria e Liberapunta a creare le condizioni per radicare anche in questo territorio il movimento antiracket .