Licata, bracciante rumeno arrestato per evasione dai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro durante il pomeriggio, a Licata, collaborati dai colleghi del locale comando dell’Arma, hanno arrestato in flagranza di reato Dan Negoita, 34enne, bracciante agricolo di origine rumena, già noto alle Forze dell’ordine.

L’ipotesi di reato addebitata dai militari dell’Arma è di evasione in quanto l’uomo pur trovandosi in regime di arresti domiciliari è stato invece sorpreso fuori dalla propria abitazione a seguito di mirati controlli effettuati nei confronti dei soggetti sottoposti a tali misure coercitive della libertà personale.

Le immediate ricerche espletate dai Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro, una volta notata l’assenza dell’uomo dalla propria dimora, hanno consentito di rintracciarlo proprio a Licata in compagnia di alcuni connazionali.

Negoita Dan è stato riportato dai Carabinieri nella propria abitazione di Palma di Montechiaro.