Raffadali, via vai di fotoreporter e cameraman in attesa di Totò Cuffaro

E’ un via vai di cronisti, fotoreporter, cameraman in questi giorni a Raffadali in attesa dell’arrivo di Cuffaro. Ma l’ex presidente della regione, che non ha potuto partecipare ai funerali del padre, non è ancora riuscito ad arrivare in Sicilia per imprevisti dovuti al trasferimento dal carcere di Rebibbia dove è detenuto per favoreggiamento alla mafia.

 

Oggi l’ex Governatore avrebbe ottenuto il permesso   e – secondo quanto riferisce l’Adnkronos – tornera’, per un giorno, nel suo paese,  per l’ultimo saluto al padre, Raffaele, morto il 31 dicembre. Cuffaro non ha avuto il permesso per partecipare ai funerali che si sono celebrati due giorni fa, ma potra’ andare oggi a pregare sulla tomba del padre.