‘Miracolo’ in camera da letto: crolla soffitto, uomo illeso a Cattolica Eraclea

Crolla il soffitto mentre dorme in camera da letto e miracolosamente rimane illeso. Tragedia sfiorata a Cattolica Eraclea nella notte tra giovedì e venerdì scorsi. E’ accaduto in cortile Marchese, nel quartiere “Sant’Antonino”, all’interno dell’abitazione di L. P., 64 anni, del luogo.

L’uomo era da solo in una casa presa in affitto quando, intorno all’una di notte, è stato svegliato dal crollo di parte del solaio e l’intonaco del soffitto, sia in camera da letto che in cucina. Fortunatamente il cedimento non è avvenuto proprio sul letto e l’uomo si è così salvato. Terrorizzato ha avvisato i carabinieri e i vigili del fuoco di Agrigento che sono giunti sul posto. Non sono stati necessari interventi di pronto soccorso per l’uomo. La casa risulta invece fatiscente ed è stata sigillata dai carabinieri della locale stazione, guidati dal maresciallo Liborio Riggi, ma non vi è notizia di reato. L’uomo intanto è stato ospitato dal comune in un bed and breakfast del luogo in attesa che possa trovare una sistemazione. “A quanto pare è difficile poter intervenire nell’abitazione col tetto crollato perché l’immobile presenta gravi problemi strutturali – ha detto il sindaco Nicolò Termine -. Per fortuna il nostro concittadino è rimasto illeso, purtroppo questo caso – ha aggiunto il primo cittadino  – non ci era stato segnalato come altre situazioni simili nello stesso quartiere e non solo  dove stiamo intervenendo, seppur tra le ristrettezze economiche, per sistemare alcune abitazioni private di persone disagiate nell’ambito dei progetti di solidarietà sociale”.