Aragona, giovane nigeriano in manette per spaccio di droga

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Canicattì, nel corso di un predisposto servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato il nigeriano Obi Emmanuel, di anni 24, abitante ad Aragona, perché resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il giovane sottoposto a perquisizione personale e domiciliare presso l’Istituto di prima accoglienza, ove vive, è stato trovato in possesso di 16 grammi di Hashish, 0,5 grammi di cocaina, 10 grammi di eroina, 2 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, un coltello per il taglio dello stupefacente, nonché della somma in contanti di Euro 1.940,00 provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Agrigento per l’ulteriore corso di legge.