Incendio sulla ‘Palladio’, presidente pescatori: ‘Aprire inchiesta e cambiare nave’

“Chiediamo l’apertura immediata di un’inchiesta da parte della procura agrigentina sulla sicurezza delle navi che collegano le Pelagie con la Sicilia. Cosa si aspetta per agire la strage?”.

Lo dice il presidente del consorzio dei pescatori di Lampedusa e Linosa, Totò Martello, dopo l’incendio divampato nella sala motori del traghetto Palladio. “Chiediamo al presidente della Regione la sostituzione dei traghetti che sono delle bare ambulanti – aggiunge – Nella conferenza dei servizi organizzata dalla presidenza della Regione al dipartimento infrastrutture e trasporti avevamo chiesto la rescissione del contratto con l’armatore perché anche con condizioni meteomarine favorevoli la nave non partiva da Porto Empedocle per assicurare il collegamento. A questo si aggiungono le continue avarie delle navi. I pescatori lo avevano fatto presente al dirigente generale del ministero dei Trasporti. Nulla è cambiato e ieri sera è divampato l’incendio per fortuna senza vittime”. (ANSA).