Operaio ucciso da una frana a Villafranca, in quattro sotto inchiesta

La Procura della Repubblica di Sciacca ha iscritto quattro persone sul registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla morte dell’operaio Mario Cardinale, 50 anni, di Bivona, travolto da una frana, lo scorso 6 febbraio, nella cava dove stava lavorando a Villafranca Sicula.

Gli indagati sono i due titolari della cava di inerti, il direttore dei lavori e il responsabile della sicurezza. L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Alessandro Moffa. Il cadavere di Cardinale è stato recuperato sette giorni dopo l’incidente, a causa della pericolosità della zona.