Crolla casa nel centro storico di Aragona, nessun ferito

ARAGONA. Per fortuna nessuno si è trovato a passare al momento del crollo altrimenti poteva essere una tragedia. E’ crollata ieri mattina  una casa disabitata nel centro storico di Aragona, in via Leonardo Da Vinci, nel cuore del paese.

Fortunatamente nessun danno a persone e agli immobili adiacenti. Sul posto, per la messa in sicurezza e il transennamento dell’abitazione a quanto pare di proprietà aragonesi emigrati all’estero, i vigili del fuoco di Agrigento, la protezione civile e i tecnici del Comune. Per i rilievi di rito sono arrivati i carabinieri della locale stazione. Non è la prima volta che va giù una casa nel centro storico aragonese. Meno di due anni fa crollò un immobile in via Empedocle. “Tra le prime cose fatte dal mio insediamento – spiega il sindaco Salvatore Parello –  c’è il censimento delle case pericolanti nel centro storico, quella crollata era tre quelle censite. Abbiamo emesso tante ordinanze di messa in sicurezza ai proprietari, alcuni hanno provveduto, altri emigrati all’estero non l’hanno ancora fatto e non abbiamo come Comune le risorse per intervenire. Nel frattempo progettiamo il rilancio del centro storico puntando sui bandi comunitari ‘Abitare Sociale’ che potranno consentirci di creare case di edilizia popolare nel centro storico”.