Raffica di perquisizioni a Cattolica, scatta un arresto per droga

Nuovo arresto per droga a Cattolica Eraclea. Una ventina i carabinieri impegnati questa notte in un maxi controllo del territorio. Effettuate numerose perquisizioni finalizzate a trovare droga o armi.

 

I Carabinieri della Stazione di Cattolica Eraclea diretti dal maresciallo Librorio Riggi, coadiuvati da una unità cinofila dei Carabinieri di Palermo, nella nottata hanno arrestato il 45enne Carmelo Vaccaro, del luogo, per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e furto di energia elettrica.

In particolare a seguito di perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di grammi 27 di sostanza stupefacente del tipo marijuana custodita in un contenitore in plastica, occultata all’interno di un mobiletto.

Nella stessa operazione, i Carabinieri, con l’ausilio di personale specializzato della società Enel s.p.a, hanno accertato che il Vaccaro aveva allacciato abusivamente il proprio impianto elettrico alla rete Enel la cui fornitura era stata già interrotta, per mancato pagamento degli oneri conseguenti.

L’arrestato, dopo le formalità di legge, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa di giudizio direttissimo.