Cattolica, opposizione su tariffe cimiteriali: “Consiglio non eviti confronto con i cittadini”

“In vista del prossimo Consiglio comunale, convocato venerdì 21 giugno alle ore 10, considerata la rilevanza e l’interesse delle concessioni cimiteriali, per i cui rinnovi il Comune ha applicato tariffe illegittime poichè sospese nel 2005 dalla giunta Aquilino, i consiglieri d’opposizione del gruppo “Primavera” hanno chiesto al presidente Augello che l’argomento tariffe venga trattato in seduta aperta in modo tale che tutti i cittadini interessati possano partecipare al dibattito”. Lo fa sapere in una nota il gruppo consiliare di minoranza guidato da Orietta Amato. “Lo stesso gruppo consiliare – continua la nota – di fronte ad un tema così importante per la cittadinanza, ritiene quanto meno inopportuna e sbagliata la decisione di convocare il Consiglio in orario di lavoro e durante il mercato settimanale. Ha quindi chiesto al presidente di spostare la seduta dalle 10 di mattina alle ore 19 oppure, ove questo non fosse possibile, di rinviare l’assemblea al sabato successivo”.