Tutto pronto per la seconda edizione de “La settimana russa in Sicilia”

Con l’arrivo dei primi 200 artisti provenienti dalla città russa di Perm, gemellata dal 2005 con Agrigento, è ufficialmente iniziata l’edizione 2013 della “Settimana Russa in Sicilia”, kermesse che punta a trasformare la Sicilia, e la provincia di Agrigento in particolare, nell’epicentro degli scambi culturali e artistici tra i Russa e Italia. L’evento è stato ufficialmente presentato alla stampa oggi, martedì 2 luglio, all’ex collegio dei Filippini. All’incontro hanno partecipato il General Manager Christian Vassallo, la direttrice artistica, Irina Kuleva, il sindaco Marco Zambuto, l’assessore al turismo Nino Amato ed il direttore dell’Ente Parco Archeologico di Agrigento Giuseppe Parello. Presente anche una ricca delegazione di artisti russi.

Ricco il programma allestito: dopo il benvenuto ai partecipanti, tra numerose feste in giro per i locali del litorale agrigentino ed escursioni in provincia, mercoledì 3 luglio appuntamento alle ore 22 con la moda di “Patermo and more” al chiosco Testaqueta del Lungomare le Dune di San Leone.

Giovedì 4 luglio, i gruppi visiteranno ufficialmente la Valle dei Templi di Agrigento, mentre il giorno seguente, 5 luglio, sempre nell’incantevole scenario della Valle, ai piedi del Tempio di Giunone, è in programma, alle ore 19, l’apertura ufficiale del festival.

Sabato 6 luglio, le modelle russe saranno impegnate, dalle ore 21.30, ad Aragone per alcune sfilate di moda. Il gran galà, a conclusione della prima delle due settimane in cui si svilupperà l’evento, è in programma al teatro Costabianca di Realmonte.

La settimana russa proseguirà poi a partire dal 17 luglio, con l’arrivo di altri 200 artisti da Perm, per un’altra settimana ricca di eventi e manifestazioni in giro per la Sicilia.