Girgenti acque, Messana (Pd): “Stop all’aumento delle tariffe idriche”

“Gli annunciati aumenti delle tariffe idriche, pesano sull’economia di un territorio che sta attraversando una delle crisi più nere che la storia ricordi. Sono passati due anni dallo storico referendum con il quale gli italiani hanno sostanzialmente voluto che la gestione dell’acqua tornasse in mano pubblica. Il significato politico di quel referendum è ancora disatteso, le bollette rincarate, gli investimenti sulle reti colabrodo fermi”. Lo afferma in una nota il segretario provinciale del Pd di Agrigento Emilio Messana.

“Il Partito Democratico – prosegue la nota – raccoglie il grido d’allarme dei movimenti e dei Sindaci e chiede che il Commissario Straordinario della Provincia nella qualità di presidente pro tempore dell’Ato idrico si attivi per sospendere l’aumento, anche alla luce delle pesanti obiezioni formulate in particolare dal Sindaco della città di Agrigento Marco Zambuto, promuovendo un incontro con i Sindaci, i movimenti, le associazioni dei consumatori e il soggetto gestore. Contestualmente chiediamo che l’Ars acceleri l’approvazione della legge sulla gestione pubblica dell’acqua”.