Soccorsa da Guardia costiera turista ferita alla Scala dei Turchi

Provvidenziale intervento del battello “G.C. 110” della Guardia Costiera di Porto Empedocle in favore di una turista infortunatasi presso località Scala dei Turchi del Comune di Realmonte nella giornata di domenica 14 luglio 2013.
La bagnante era scivolata dagli scogli riportando un forte trauma ed intenso dolore al femore. Impossibilità a muoversi, ma anche ad essere soccorsa da terra a causa della particolare conformazione del luogo, si richiedeva l’intervento della Guardia costiera per trasportare la ferita via mare.
La richiesta di soccorso arrivava alla Sala operativa della Capitanerai di Porto che dirottava sul posto la M/V CP 819 già in mare per l’espletamento del servizio “Mare sicuro 2013”. Contemporaneamente si disponeva l’uscita del gommone “G.C. 110” unità più duttile e manovrabile in moto tale da potersi avvicinare direttamente in spiaggia. Arrivati presso la Scala dei Turchi, l’unità della Guardia costiera prendeva a bordo la bagnante ferita e, scortato dalla Motovedetta CP 819, faceva rientro presso il porto di Porto Empedocle, dove era già stata allertata una ambulanza del 118 che prendeva in consegna l’infortunata per il trasporto presso l’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.
Qualsiasi richiesta di soccorso o aiuto in mare può essere inoltrata al Numero Blu 1530”.

I commenti sono chiusi