Continuano le traversate nel Canale di Sicilia, 400 migranti soccorsi a Lampedusa (VIDEO)

Sono quasi 400 le persone salvate nelle ultime ore dalla Guardia Costiera. Tra i primi a essere soccorsi, questa notte, 83 siriani, tra cui 4 donne e 4 minori, che viaggiavano stipati su un barcone in legno di 12 metri, al largo di Crotone. Recuperati da una motovedetta della Guardia costiera sono stati condotti nel porto di Roccella Jonica dove sono giunti intorno alle ore 4 di oggi. Altri tre gommoni, con a bordo rispettivamente 100, 86 e 92 persone sono stati intercettati dalla Nave ”Corsi” della Guardia costiera, con base a Messina, impegnata in operazioni di pattugliamento nel Canale di Sicilia. Tutti gli occupanti sono stati in seguito trasbordati su due Motovedette d’altura della Guardia Costiera e su un mezzo navale della Guardia di Finanza, per essere condotti nel porto di Lampedusa dove sono sbarcati nelle prime ore di questa mattina. Tra loro ci sarebbero almeno 50 donne e 5 minori. Al momento, in direzione delle coste italiane, sta dirigendo anche il mercantile “Sloman Discoverer”, bandiera Antigua e Barbuda, con a bordo 91 persone soccorse su un gommone alla deriva. I migranti saranno successivamente trasbordati su una motovedetta della Guardia costiera per essere trasferiti nel porto di Lampedusa. Inoltre, la nave da carico “Shaya”, battende bandiera delle isole Bahamas, sta soccorrendo, a venti miglia dalle coste libiche, un gommone con a bordo un centinaio di migranti.