Parlamentari agrigentini in vacanza, ecco le spiagge preferite

Già liberi da mozioni, proposte di legge, votazioni. All’ordine del giorno, per gli agrigentini in Parlamento, potrebbero già esserci le tanto attese vacanze estive dopo i primi sei mesi di lavoro.
Destinazione Maldive? Non se ne parla proprio. Isole minori frequentate dai vip? Nemmeno. Deputati e senatori agrigentini sono “siciliani di scoglio” e preferiscono le spiagge del litorale agrigentino.
Angelino Alfano (Pdl), che ha villa a San Leone, e Angelo Capodicasa (Pd), ad Eraclea Minoa, sembrano gli unici a godersela via mare, ogni anno vengono avvistati sul gommone: il primo nelle acque tra le Pergole e Torre Salsa, il secondo tra Eraclea e la foce del Platani dove si diverte a fare snorkeling. Non sarà semplice, ma nemmeno impossibile, raggiungere in barca la collega parlamentare democratica Maria Iacono, che si godrà le vacanze tra “le spiagge di Menfi e San Marco, ma senza dimenticare gli appuntamenti con amici e compagni tra Caltabellotta, Sciacca e Agrigento”. Politica sotto l’ombrellone anche per il giovane deputato Pd Tonino Moscatt: “Starò con la famiglia, andrò in spiaggia solo la settimana di ferragosto, qualche volta a Zingarello qualche altra a Porto Palo a Menfi. Andrò anche in montagna, seguirò con interesse e curiosità la sagra della pesca di Bivona. Ma non trascurerò la politica – dice – perchè girerò i circoli Pd della provincia per incontrare compagni ed elettori”.
Anche Nino Bosco (nella foto con la fidanzata), del Pdl, dicendo subito che lascerà “il cellulare acceso sempre a disposizione di amici, elettori e cittadini passerò le vacanza a Punta Bianca, nella spiaggia in cui sono nato e cresciuto e che spero presto, libera dall’area militare Drasy, possa diventare riserva naturale”.
Il senatore Giuseppe Marinello (Pdl) dice invece che farà “il turista fai da te a Sciacca, la mia città che ha una buona offerta turistica. A dire il vero, andrò poche volte in spiaggia, saranno pochi i giorni di riposo, approfitterò delle ferie per incontrare gli elettori”. Lo stesso farà il senatore del Pid Giuseppe Ruvolo, che si gode le vacanze nella sua villa a mare a Seccagrande in attesa di diventare per la seconda volta nonno. “Starò a Seccagrande, con la mia famiglia, in attesa del lieto evento. Quest’estate farò il nonno a tempo pieno”.