Migranti sbarcati a Torre Salsa occupano villa ad Eraclea Minoa, tre feriti all’arrivo dei carabinieri

Gambe e braccia fatturate per tre immigrati sbarcati stamane a Torre Salsa. Sei dei ventuno migranti sbarcati nella notte sulla costa agrigentina sono stati sopresi all’interno di una villa ad Eraclea Minoa doveva avevano trovato rifugio e cercavano da mangiare. All’arrivo dei carabinieri, avvisati dal proprietari, i sei hanno tentato la fuga. Tre di loro si sono lanciati da una finestra rimediando fratture a gambe e braccia. Sono stati ricoverati all’ospedale e denunciati per violazione di domicilio, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.