Inquinamento a San Leone, emesso nuovo divieto di balneazione

Il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ha emesso un nuovo divieto di balneazione nel mare di San Leone. La decisione è stata adottata dopo che l’Asp di Agrigento ha comunicato lo stato di inquinamento del mare a causa dello scoppio delle condutture fognarie provocato dalle forti piogge di ieri che ha riversato in mare liquami in grande quantità. Il provvedimento riguarda il tratto di mare che va dalla Villetta Pertini allo stabilimento di Ps e nella zona terminale di viale Le Dune, in prossimità di via Magellano.