Sicilia, riunita la Giunta Crocetta: ecco i provvedimenti approvati

Nota del presidente della regione siciliana Rosario Crocetta sulla riunione di Giunta del 21 agosto 2013.
GIUNTA REGIONALE ATTI APPROVATI
1) La Giunta regionale ha autorizzato il Presidente della Regione a promuovere
innanzi alla Corte Costituzionale ricorso per questione di legittimità
costituzionale dell’art. 7-bis, commi 3 e 5 del decreto legge 26 aprile 2013, n.
43, come introdotto dalla Legge di conversione 24 giugno 2013, n.41, poiché non
prevede la destinazione per gli anni a seguire il 2019 delle imposte di bollo
aggiuntive introdotte.
2) Costituzione gruppo di lavoro interdipartimentale per la predisposizione
dei criteri atti alla creazione dell’Albo di soggetti idonei per la nomina ad
amministratori in Società ed Enti partecipati, controllati e vigilati dalla
Regione Siciliana. Lo stesso gruppo di lavoro si occuperà della predisposizione
dei criteri per la costituzione dell’Albo per i medesimi Enti, in conformità
alla normativa in vigore.
E’ stato dato mandato all’Assessore regionale degli Enti Locali di predisporre
apposito disegno di legge per il recepimento della normativa nazionale
relativo alla nomina dei revisori dei Conti negli Enti Locali (con
sorteggio).
3) La Giunta ha dato assenso alle designazioni dei tre componenti del C.d.A.
del CAS: si tratta del dott. Commercialista Rosario Faraci, del Prof. Ordinario
economico Francesco Vermiglio e dell’urbanista Marina Marino. Tali designazioni
verranno inviate alla prima commissione per l’acquisizione del relativo parere.
“Si tratta, ha detto, il Presidente di nomine di alto profilo”.

4) La Giunta ha inoltre condiviso la nomina del responsabile dell’Ufficio
Legislativo e Legale, Avv. Palma, quale responsabile dell’Ufficio della
Trasparenza ai sensi della legge n.33/2013 art.14.
Si rappresenta che già precedentemente era stata nominata responsabile per l’
Ufficio preposto all’applicazione delle norme anti corruzione ed a quelle sulle
incompatibilità la d.ssa Giammanco, dirigente generale della Funzione Pubblica.

5) ll Presidente inoltre ha proposto di dare mandato al responsabile del sito
della Regione di rapportarsi con l’Assessore agli Enti Locali al fine di
predisporre il format relativo a tutti i dati ed alle informazioni in
conformità a quanto già richiesto nella nota del Presidente della Regione n.
28913 del 10 giugno 2013 e nella nota dell’Assessore alla Funzione Pubblica ed
agli Enti Locali prot. n. 110092 del 07 agosto 2013, e nella nota dello stesso
Assessore prot. n.109291 del 5 agosto 2013.

LA GIUNTA REGIONALE APPROVA I FINANZIAMENTI PER 90 ASILI NIDO (47 MILIONI)
6) Approvato il piano di finanziamento per circa 47 milioni per l’
implementazione dei servizi comunali della prima infanzia in Sicilia a valere
sui fondi FESR linea di intervento 6.3.1.3 e sui fondi FSC premialità
obiettivi di servizio.