Ciak lesbo per Clizia Incorvaia nel film “Tutta colpa di Freud” di Paolo Genovese

Nuovo ciak per Clizia Incorvaia. Dopo la conclusione delle riprese per il nuovo film di Checco Zalone, l’attrice empedoclina è tornata ieri a Roma sul set del nuovo film di Paolo Genovese dal titolo “Tutta colpa di Freud”. Se l’ex principessa del Chiambretti Night in “Sole a catenelle” di Zalone (nelle sale ad ottobre) veste i panni della giovane fidanzata di un ricco ultrasettentenne, nel nuovo film di Genovese (regista di “Immaturi” e di “Una famiglia perfetta”) interpreterà la parte di una barista lesbica. Nella fotogallery pubblicata sul sito web del Giornale di Sicilia Clizia Incorvaia nell’ultimo giorno di vacanza in Sicilia con l’amica Priscilla Fiorentino sulla spiaggia delle Pergole, a Realmonte.