Sorpreso con una pianta di marijuana, arrestato pizzaiolo di Licata

Durante la mattinata i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, nell’ambito di predisposto servizio volto a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato Domenico Savio Ninotta, 20enne, pizzaiolo già noto alle Forze dell’Ordine.
Detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti il reato ipotizzato a carico del giovane che a seguito di una perquisizione eseguita nella propria abitazione è stato trovato in possesso di una pianta di cannabis indica alta poco più di un metro in pieno stato vegetativo e del peso di circa due chilogrammi.
Rinvenuto anche un bilancino elettronico di precisione, sequestrato unitamente alla pianta.
Il giovane, espletate le preliminari formalità di rito in caserma, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria è stato poi accompagnato nella propria dimora ai domiciliari, in attesa dell’ulteriore corso di legge.