Arrivata in Afghanistan la Brigata Aosta formata al 90% da siciliani

Si è concluso trasferimento del personale della Brigata Aosta in Afghanistan, dove, entro la prima decade di settembre, assumerà il comando dell’operazione International security assistance force (Isaf). La Brigata Aosta, che si è addestrata in Sardegna per la sua prima esperienza in Afghanistan, sostituirà la Brigata Alpina Julia.
Al comando del generale di brigata Michele Pellegrino ci saranno 750 militari, tra uomini e donne, per il 90% siciliani. (Ansa)