Mafia: chiedono pizzo a Presidente Confindustria Trapani che denuncia, tre arresti

Chiedono il pizzo al neo Presidente di Confindustria Trapani, Gregory Bongiorno che pero’ li denuncia e li fa arrestare. In carcere sono finiti nella notte tre uomini di Castellammare del Golfo: Gaspare Mule’, 47 anni, Fausto Pennolino, 51 anni e Mariano Asaro, 57 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine. Asaro stava scontando una condanna definitiva proprio per estorsione. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile di Trapani e dirette dal vicequestore Giovanni Leuci. Sono stati i poliziotti trapanesi a eseguire gli arresti di Mule’ e Pennolino e alcune perquisizioni. I tre sono accusati di estorsione e tentata estorsione con l’aggravante della modalita’ mafiosa. Bongiorno, imprenditore del settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti, l’Agesp, nei mesi scorsi aveva ricevuto la ‘visita’ degli uomini del pizzo che gli cha chiesto una rata da 10.000 euro. Inoltre, avrebbe dovuto pagare anche gli ‘arretrati’, non pagati per gli anni in cui i boss erano in carcere. (Adnkronos)