Sciacca, visita del comandante della Regione Militare Sud Corrado Dalzini

Le autorità cittadine hanno ricevuto questa mattina il generale di corpo d’armata Corrado Dalzini, comandante della Regione Militare Sud dell’Esercito Italiano. L’incontro è avvenuto nell’Ufficio di Gabinettto, al Palazzo di Città. A riceverlo il sindaco Fabrizio Di Paola, il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono, il segretario generale Carmelo Burgio, gli assessori Salvatore Monte e Ignazio Bivona, il consigliere comunale Filippo Falautano. Ad accompagnare il generale Corrado Dalzini, due architetti saccensi della cosiddetta Riserva Selezionata, corpo di professionisti in forza allo Stato Maggiore dell’Esercito: il consigliere comunale Pasquale Bentivegna (grado capitano) e Giacomo Filippo Lo Cicero (grado maggiore).

Nel corso dell’incontro si è parlato della situazione geopolitica nel Mediterraneo con riferimento agli eventi in Siria, del ruolo strategico della Sicilia, della bellezza dell’isola e della specificità di Sciacca. “Siete fortunati – ha detto il generale Corrado Dalzini -. Abitate in una realtà indescrivibile, da vivere. E’ una regione che non ha eguali, che merita tanto, che mette assieme tante diversità”.

Il sindaco Fabrizio Di Paola e il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono hanno ringraziato il generale Corrado Dalzini per la cortese visita, illustrando le principali peculiarità di Sciacca e del suo ricco territorio, che intende costituirsi in un Libero Consorzio di Comuni che in sostituzione delle abolite Province.

Al termine dell’incontro, il sindaco Di Paola e il presidente del Consiglio Bono hanno donato al generale Dalzini un quadro in ceramica di Sciacca, un volume di foto sulle principali attrazioni della città e il libro dello scrittore Accursio Soldano su “Giuseppe Mario Bellanca e i pionieri sulle macchine volanti”.