Montallegro, Cirillo: “Sindaco garantisca servizio mensa e trasporto scolastico”

“Istruzione e formazione sono fattori di primaria importanza per lo sviluppo di una società civile e democratica aiutando i giovani ad una più consapevole partecipazione sociale, all’ampliamento delle conoscenze e delle competenze e facilitano l’apprendimento continuo anche nell’ambito della vita lavorativa”. Lo scrive in una nota stampa il capogruppo consiliare dell’opposizione di Montallegro Giovanni Cirillo. “Oggi tra le tasse che la stessa amministrazione ha aumentato ai massimi storici, tra la crisi che ha colpito le nostre famiglie, non si può togliere un servizio del genere per poi vedere finanziate feste e festini. Il diritto allo studio va garantito a tutti, anche alle famiglie in difficoltà e che molto spesso hanno anche due o più figli che vanno contemporaneamente a scuola. Gia l’anno scorso – aggiunge Cirillo – questa amministrazione non ha saputo garantire gli ultimi 3 mesi di refezione scolastica ereditata dall’amministrazione Manzone ed ha garantito a singhiozzo l’abbonamento ai pendolari. Sollecito pertanto il sindaco Pietro Baglio – conclude Cirillo – a predisporre nel bilancio di previsione 2013 la completa copertura finanziaria per l’erogazione di questi servizi indispensabili a favore dei nostri concittadini. Noi consiglieri comunali di minoranza, nel caso in cui siano insufficienti i fondi comunali, siamo disposti a rinunciare al proprio gettone di presenza, proprio come abbiamo fatto durante l’amministrazione precedente, in modo da poter garantire a tutti i nostri giovani la possibilità di crescere e formarsi culturalmente”.