Giovane accoltellato a Porto Empedocle, 25enne denunciato per tentato omicidio

Si rifiuta di dargli un passaggio in auto ma viene prima minacciato e poi accoltellato. E’ accaduto sabato sera nella zona dei semafori di Piano Lanterna a Porto Empedocle. Per l’empedoclino aggredito e soccorso all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento la prognosi è di venti giorni. Il presunto aggressore – A. F., 25 anni, empedoclino già noto alle forze dell’ordine – è stato denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Agrigento per tentato omicidio aggravato, sequestro di persona e porto ingiustificato di coltello. Secondo una ricostruzione, l’empedoclino aggredito, mentre stava andando alla in farmacia, sarebbe stato avvicinato dal giovane che insistentemente gli chiedeva un passaggio in auto. Lui aveva fretta e si sarebbe rifiutato. Il giovane lo avrebbe poi minacciato con un coltello. Così l’empedoclino ha accettato di dargli un passaggio, ma durante il tragitto ci sarebbe stata una colluttazione e sarebbe stato raggiunto da diversi colpi di coltello, di cui uno, il più grave, all’emitorace destro. L’automobilista è finito quindi in ospedale dove i medici gli hanno dato 20 giorni di prognosi, escludendo che il fendente avesse raggiunto un polmone e dunque  organi vitali. La polizia ha cercato l’aggressore per tutta la notte. Domenica pomeriggio il presunto aggressore si è presentato in commissariato perchè avrebbe saputo che i poliziotti lo stavano cercando, ma è stato denunciato a piede libero poiché già scaduti i termini di flagranza del reato.