Formazione e scandali, Crocetta e Scilabra in Procura: “Rubati 8 milioni di euro ai siciliani”

Alle ore 13 di oggi il presidente della Regione, Crocetta e l’assessore alla Formazione Scilabra, si sono recati dai procuratori Messineo e Agueci per presentare una formale denuncia e rappresentare de visu la gravissima situazione riscontrata nei confronti di alcuni enti di formazione che, nel corso del 2012, si sono appropriati attraverso sistemi fraudolenti di circa 8 milioni di euro sottraendo risorse ai cittadini siciliani. La denuncia presentata è molto circostanziata e fornisce, non solo i nominativi degli enti interessati, ma anche tutta la documentazione necessaria che può permettere un rapido avvio delle indagini. “E’ l’ennesimo scandalo – afferma il presidente – che coinvolge in modo pesante la formazione, che si rivela sempre più un pozzo di san patrizio delle ruberie. L’assessore Scilabra ha sottolineato il grande lavoro di verifiche e controlli che il suo assessorato sta effettuando, “rendendo possibile la scoperta delle ruberie nei confronti della Regione”.