Cacciatore annega per recuperare anatra in un laghetto nel Catenese

Un catanese di 32 anni, Salvatore Daniele Nicosia, è morto ieri sera durante una battuta di caccia nelle campagne di Bronte. L’uomo, che era uscito per una battuta con due amici, ha sparato colpendola a un’anatra, che è caduta in un vicino laghetto artificiale. Il cacciatore si è gettato in acqua per recuperare la selvaggina, ma è annegato.

A lanciare l’allarme al 112 dei carabinieri è stato un amico della vittima. Il corpo è stato recuperato da sommozzatori dei vigili del fuoco. (Ansa)