Licata, arrestato 24enne trovato con 50 grammi di marijuana

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa – della Compagnia di Licata, nel pomeriggio di ieri, nel corso di un predisposto servizio finalizzato al contrasto dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato il 24enne Andrea Giglia, perché responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i Carabinieri, a seguito di perquisizione personale e domiciliare eseguita presso la sua abitazione, lo trovavano in possesso di: 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, in parte già suddivisa in dosi, una pianta di cannabis indica in essiccazione dell’altezza di circa un metro, un bilancino elettrico di precisione, un coltello e la somma di 77,00 € in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato, dopo le formalità di legge, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.