Sicilia, l’Udc: “Il Pd contribuisca ad azione governo regionale”

“L’Udc e’ fortemente preoccupata per i livelli raggiunti dallo scontro tra il presidente della Regione e il Partito democratico ed auspica che tutti collaborino per riportare immediatamente i toni del confronto sui binari della moderazione e della serieta’ istituzionale”. E’ quanto si legge in una nota dell’Unione di centro i cui parlamentari regionali e segretari provinciali si sono riuniti a Catania alla presenza tra gli altri del ministro della Pubblica amministrazione e semplificazione Giampiero D’Alia. “L’Udc -continua la nota- ribadisce la propria determinazione a confermare il patto di governo sancito con gli elettori, perche’ e’ un dovere di responsabilita’ primaria, ancora piu’ urgente, viste le difficili condizioni in cui versa la nostra regione in un contesto politico ed economico nazionale sempre piu’ precario”. Per i centristi infine “e’ necessario individuare un metodo ed una sede per realizzare una piena corresponsabilita’ politica nell’azione di governo tra le forze che sostengono l’esecutivo, cosi’ da definire le scelte strategiche e le modalita’ di attuazione. Consideriamo indispensbaile -conclude la nota dell’Udc- che in questo processo di chiarimento, che deve portare ad un rafforzamento dell’attivita’ amministrativa ci sia un contributo convinto del Pd”. L’Udc regionale ha infine reso noto che il 5 ottobre prossimo a Palermo si terra’ il comitato regionale del partito. (Adnkronos)