“Morto diritto allo studio in Sicilia”, manifesti funebri a Palermo

La Rete Universitaria Nazionale ha affisso “in tutta la città di Palermo dei necrologi, con i quali viene simbolicamente comunicata la morte del diritto allo studio all’Unipa”.

“Abbiamo voluto lanciare – si legge in una nota – un segnale di protesta contro il gravissimo ritardo nel pagamento delle borse di studio, contro l’ingiusto aumento dell’importo dei tesserini mensa previsto per il prossimo anno accademico.


Responsabili di tale situazione sono l’assessore regionale all’istruzione e alla formazione professionale, che ha trasferito con ritardo di diversi mesi i fondi del MIUR per il diritto allo studio, fondi che ancora non sono arrivati nelle casse degli ERSU , i quali non possono procedere al pagamento delle borse di studio; e il commissario straordinario dell’ Ersu di Palermo”.