Lampedusa, Barroso e Letta al centro accoglienza tra le proteste

Barroso, Letta e Alfano faranno visita al centro d’accoglienza di Lampedusa. Dopo un vortice di incontri istituzionali e telefonate e’ stato cambiato all’ultimo istante il programma della visita del presidente della Commissione europea, del premier e del vicepremier. Subito dopo l’incontro al Comune di Lampedusa si recheranno al centro d’accoglienza.
”Basta con le passerelle. Politici a casa”. ”Papa Francesco, la colpa e’ di tutti e di nessuno”, ”Angelino no premio Nobel pensa ai diritti dei lampedusani”, ”i diritti dei lampedusani alla deriva”. Sono solo alcuni dei cartelloni di protesta che hanno accolto il presidente della Commissione europea Manuel Barroso, il premier Enrico Letta, il vicepremier Angelino Alfano all’arrivo al Comune di Lampedusa. Un gruppo di lampedusani tiene i cartelloni bene in vista per mostrarli alla delegazione venuta a Lampedusa per rendere omaggio alle vittime del naufragio. Su un altro cartellone si legge: ”Ignorateli pure. Li avrete sulla coscienza, politici”. E ancora: ”Se e’ vero che non volete i morti in mare mettete una nave Libia-Roma”. (Adnkronos)
Foto di Elvira Terranova