Renziani nel Pd, Zambuto: “Nuove energie per il futuro di Agrigento”

Si è conclusa a Firenze la “Leopolda”, l’iniziativa promossa da Matteo Renzi nello spazio dell’omonima stazione del capoluogo toscano.
All’appuntamento ha partecipato anche il Sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, che ha dichiarato:
“Sono stati giorni veramente interessanti, caratterizzati da un dibattito a cui hanno partecipato giovani, amministratori, studenti, ricercatori, insegnanti, amministratori e dirigenti di società che hanno sperimentato sulla propria pelle il coraggio di rischiare per innovare un Paese che deve rimettersi in moto.
Da questa edizione, il cui titolo è stato “diamo un nome al futuro”, è emersa la grande voglia di futuro che vi è nel Paese nonostante la staticità e l’immobilismo delle istituzioni.


Ho portato a Firenze l’esperienza di questi anni maturata ad Agrigento, città che finalmente può guardare e programmare il suo futuro. Quel futuro che ci era stato tolto allorquando fu fatto un debito di circa quaranta milioni di euro.
Oggi, finalmente, Agrigento ha imboccato radicalmente la strada del risanamento finanziario avendo quasi del tutto azzerato il debito che aveva.
Oggi finalmente ad Agrigento si aprono cantieri per la riqualificazione ed il recupero di quartieri dopo anni in cui si è stati impegnati a programmare e presentare progetti.
Oggi finalmente Agrigento può disegnare il suo futuro. Sono emerse in queste ultime settimane tante energie nella comunità agrigentina con le quali insieme vogliamo disegnare il futuro della nostra città.”