VIDEO. Ministro Bray a Porto Empedocle rende omaggio a vittime naufragio Lampedusa

“La mia visita a Porto Empedocle per rendere omaggio a una storia disperata di culture differenti che in qualche misura si affacciano nel nostro territorio come è successo tante volte nel passato. Mi piacerebbe se il Mediterraneo tornasse ad essere il luogo dove queste civiltà tornino a confrontarsi e non un luogo di morte” . Lo ha detto il ministro dei Beni culturali Massimo Bray oggi pomeriggio a Porto Empedocle dove al cimitero, dopo essersi commosso davanti le tombe di alcuni migranti morti nel naufragio del 3 ottobre scorso a Lampedusa ha piantato un albero insieme al sindaco Calogero Firetto in memoria delle vittime dei naufragi nel Canale di Sicilia.



I commenti sono chiusi