Antimafia: riunione commissioni Sud Italia, proposte a Grasso

“Rendere le istituzioni impermeabili ad ogni tentativo esterno di infiltrazione mafiosa e’ il primo presupposto per restituire credibilita’ alla politica”. Questo il messaggio emerso dalla Conferenza interregionale delle Commissioni antimafia del Sud Italia, che si e’ aperta oggi al Palazzo dei Normanni, a Palermo, col saluto del presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone. Ai lavori, presieduti da Nello Musumeci, partecipa la delegazione dell’Antindrangheta della Regione Calabria, col presidente Salvatore Magaro’, quella Anticamorra della Campania, guidata da Gianfranco Valiante, oltre ai commissari dell’Antimafia siciliana. La Conferenza – dice una nota di Musumeci – ha preso in esame tre documenti, da presentare al presidente del Senato Piero Grasso, per proporre modifiche alla normativa nazionale riguardanti: la disciplina delle commissioni straordinarie nei Comuni sciolti per mafia, la assegnazione dei beni confiscati a Cosa nostra e proposte per il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo. I lavori si concluderanno nella mattinata di domani. (ANSA)