Droga ed evasione, due arresti a Racalmuto

Due le persone arrestate verso le 13:00 dai Carabinieri della Stazione di Racalmuto in esecuzione di altrettanti provvedimenti coercitivi della libertà personale emessi dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo.

A Giuseppe Lo Cicero, 35enne, già agli arresti domiciliari, è stato notificato altro provvedimento di detenzione domiciliare perché ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I fatti sono relativi all’operazione antidroga “Panis” effettuata dalla Compagnia Carabinieri di Canicattì nel mese di settembre del 2011, riguardante complessivamente 24 persone.

In ottemperanza del secondo provvedimento è stato invece sottoposto ad arresti domiciliari Gioacchino Emmanuele, 48enne, sorvegliato speciale della pubblica sicurezza per il reato di evasione, fatto accertato dai Carabinieri di Racalmuto il 30/11/2010, allorquando a seguito di un controllo nella sua abitazione da parte dei Carabinieri della locale Stazione, il prevenuto non si era fatto trovare in casa pur essendo sottoposto a detenzione domiciliare.